Seleziona una pagina

Praga a NataleCapitale della Repubblica Ceca, Praga è una delle  città più belle d’Europa. Arte, cultura, musica, divertimento, una svariata quantità di attività da intraprendere, dalla visita al museo alla passeggiata tra un monumento e l’altro, dalla serata con gli amici in mezzo a donne voluttuose e piacenti, alla visita di centri storici o negozi. Sono tante le attività che si possono svolgere a Praga e ogni periodo è quello giusto, ma nessuno eguaglia quello il periodo natalizio per ciò che offre.

Infatti Praga a Natale è magia, atmosfera, vita, nascita, luci , aroma e profumi. Ciò che ovviamente è al centro della città e ne aumenta l’atmosfera sono i meravigliosi e sempre presenti mercatini di Natale. Bevande calde, vino, piatti tipici, addobbi natalizi, tutto questo al fine di accrescere la magia della festività ed al contempo della città stessa.

Ma com’è in effetti questa meravigliosa città dell’est Europa durante la festa religiosa più amata dell’anno? Ovviamente i praghesi, diversamente da noi, sono molto più festaioli. Decisamente molto attaccati al Natale, gli abitanti della capitale Ceca iniziano i festeggiamenti addirittura il 5 di Dicembre, il giorno di Mikulas, o meglio San Nicola. Con quale santo migliore in effetti si può celebrare una festa del genere se non con il patrono natalizio per antonomasia?

Ecco appunto, al Natale ci si prepara ancora a fine novembre e già agli inizi del mese successivo vediamo questi volti freddi che solitamente risultano un po’ spenti (per il clima o per educazione rigida probabilmente) cambiare piano piano e gradualmente. Le facce stanche si riempiranno improvvisamente  di sorrisi, i bambini salutano per le vacanze invernali i compagni d scuola e le maestre, al lavoro sono miracolosamente più gentili e cordiali e l’amore verso il prossimo non manca di manifestarsi. Il tutto ovviamente con grande affetto ed immenso entusiasmo.

Potete mai immaginare una città così bella e  semplicemente meravigliosa come Praga riempirsi di luci, alberi, addobbi e di gente che corre felice da una parte all’altra sperando ( anche se all’ultimo momento) di trovare il regalo adatto ad un loro caro? Magia, tutta semplice e pura magia. 

Tornando al giorno di San Nicola vediamo che in questa giornata tanto attesa si celebra come sempre una piacevole “scenetta”. Nel centro della città si vedono (ovviamente all’ora in cui ci si aspetta) tre figure distinte: San Nicola, L’Angelo e il Diavolo.  Ovviamente intorno a loro una folla di bambini e ragazzini urlanti accompagnati dai genitori che come ogni anno si fingono sorpresi ed incantati davanti ad una meraviglia del genere.  Da qui per i Praghesi grandi e piccini inizia l’attesa e la vera preparazione al Natale.

In questo però i ceci non sono così diversi da noi. Per loro infatti la mvera festa di Natale si suddivide in tre fasi: La Vigilia, Il Santo Natale e Santo Stefano (i santi sono molto sentiti).

Cosa fare mentre si aspetta la tanto attesa nascita di Gesù? Si spende, si passeggia si comprano regali, si investono soldi per comprare del cibo e restare con tutta la famiglia e con i propri cari durante questi giorni. Oltre a questo? Prima di tutto per i turisti è un must dirigersi in centro e contemplare il meraviglioso albero di Natale ed il magnifico presepe che, ben riprodotto, è molto fedele alla scena madre di Betlemme.

Credenti o non credenti, il Natale a Praga è sicuramente una tappa, una meta, un must. Da scoprire.

The following two tabs change content below.

Melissa De Cillis

Ultimi post di Melissa De Cillis (vedi tutti)

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.