Seleziona una pagina

praga medievalePraga: la città misteriosa per antonomasia, quella che attira turisti, curiosi e amanti di arte e storia, è da sempre un cimelio della storia medievale. Non solo conosciuta quindi per la sua oggettiva bellezza che rimane impressa nei cuori e nella memoria di chi si dedica a visitarla per i suoi luoghi meravigliosi, statue, centri d’arte, locali, ristoranti e tutto ciò che ci può offrire ma anche per ciò che storicamente la capitale Ceca ha significato. Il periodo storico che più di tutti ha contribuito  alla formazione di questa perla di città e che più di tutte, per stile soprattutto, ha lasciato un segno, è sicuramente il Medio Evo.  A volte infatti, percorrendo quelle lunghe strade illuminate dal sole d’estate e ricoperte dalla neve d’inverno, sembra di sognare e di vedere agli angoli dei vicoletti cavalieri dediti a fare duelli per conquistare il cuore della donzella innamorata alla finestra o per rimediare ad un oltraggio subito.

Specialmente arrivando nella città vecchia che è da sempre una delle zone più caratteristiche della città, si può sentire la melodia del carrillon. Non solo infatti è molto bello da osservare, ma è deliziosa la melodia che riconduce appunto a quell’epoca incantata di musiche di strada, menestrelli, pagliacci di corte, re e principesse meravigliose.

Ed è proprio per questo infatti che Praga è spesso e volentieri la capitale delle feste medievali. Ci sono periodi dell’anno infatti che la città si dedica proprio a questo. L’atmosfera è meravigliosa, le luci soffuse, fuochi per strada, abitanti agghindati a festa con vestiti d’epoca. La festa medievale a Praga è un’occasione per bere birra, festeggiare e fare un tuffo nel passato al fine di ricreare un periodo che a questa città meravigliosa ha dato molto.  Sul Ponte Carlo solitamente vengono fatte le cerimonie e aperte le danze.  Le musiche meravigliose invitano a ballare per ore senza fermarsi. Arpe, violini e soprattutto trombe scandiscono il tempo nella piazza principale.  Suono di campane e rullo di tamburi: inizia la festa.

Ma Praga non aspetta solo certi periodi per evocare e rendere gloria al periodo storico più buio ma allo stesso tempo più affascinante di sempre. Infatti la città Ceca ha molti luoghi di ritrovo per coloro che in quest’epoca ci vivrebbero di continuo. Il locale più famoso di Praga dedicato appunto al Medioevo è il famosissimo e quotatissimo Stredoveka Krcma. Chiunque ci sia stato se ne è innamorato per diversi motivi, tra cui il trasporto e la dedizione ci mettono al fine di fare sentire il cliente indietro nel passato come se quest’epoca non fosse mai passata.  Prima di tutto il luogo come sopra citato è molto caratteristico. Il locale è “addobbato” a tema e insieme ai piatti ed alla birra, i cordialissimi camerieri saranno accompagnati da musiche d’epoca.  Oltre al buon cibo e alla musica nel mezzo della serata ci saranno anche spettacoli che coinvolgeranno il turista catturandolo e stregandolo. Ovviamente ai Praghesi piace fare le cose fatte per bene. Infatti il cibo non è servito in piatti normali,  ma in stoviglie di terracotta ed in boccali di birra tipici.  Non si può non andare se si è in visita a Praga.

Oltre a queste feste d’epoca quindi ed a questi locali magici, la città è ricca di quartieri medievali nei quali sognare, passeggiare ed immergersi nel passato. Camminerete per le strade, prenderete bus che con un po’ di fantasia si tramuteranno in carrozze e cavalli. Sarete sul ponte  e penserete ai messaggeri che correvano dal re o al menestrello che cantava a palazzo, al cavaliere che di nascosto di notte correva dalla sua amata.  Partire per Praga è un sogno che può diventare realtà. Correte ed immergetevi in un sogno d’altri tempi.

The following two tabs change content below.

Melissa De Cillis

Ultimi post di Melissa De Cillis (vedi tutti)

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.